Skip to content

In attesa…

14 aprile 2008

E’ lunedi 14 aprile 2008, è il giorno più lungo. Poche ore prima della fine della consultazione popolare.

Per me rappresenta anche il primo momento di silenzio per la prima campagna elettorale come candidato del partito democratico per il consiglio municipale del primo municipio di roma. E’ stata un esperienza importante, vorrei usare parole più vigorose ma non cadere nella retorica. Ho avuto l’occasione di parlare con persone diverse fra loro, delle loro storie e dei loro desideri.

Ho promesso molto, ho promesso attenzione, rispetto, dialogo ed interazione tra l’amministrazione e la cittadinanza, ed ho imparato molto da ogni promessa che ho fatto e da ogni richiesta che ho ascoltato.

Siamo chiamati all’agire, al dare seguito alla democrazia transormando il pensiero in azione.

Mentre chiudiamo questo capitolo della vita del paese e della mia vita mi permetto di fare dei ringraziamenti, perchè nel grande racconto di un paese, alla base, ci sono tanti individui che hanno contribuito a tracciare una linea immaginaria che mi ha portato fin qui, che sono felice che mi abbia portato fin qui. Non potrò ringraziarli tutti nel modo che vorrei, se avrò dimenticato qualcuno spero che mi possa perdonare.

Viviamo in tempi difficili e senza l’enorme aiuto che ho ricevuto da colleghi, amici e dalla mia famiglia non avrei potuto svolgere questa campagna elettorale. Voglio ringraziare la mia famiglia a cui devo tutto e prima di tutto l’amore per la giustizia, Paolo Rampi perchè è un sincero ascoltatore che trasforma i progetti in realtà, i miei maestri Aride e Maurizio senza i quali oggi inseguirei senza passione qualche opaca prospettiva.Giuseppe “Toby” Gioseffi, Susan che da Atlante non ha nulla da imparare, Lucandrea e la sua mimesi, Cristiana perchè vede chiaro, Thomas perchè pensa chiaro, e dimostrano ogni giorno di essere eccezionali e hanno reso, con il loro impegno, possibile questa incredibile esperienza. Sergio e Riccardo perchè conoscere e stimare sono un dono raro che serbo con gratitudine, ogni giorno. Alessandra per tutto quello che abbiamo costruito fuori e dentro di noi. L’Ulivo che è da dove abbiamo cominciato ed è ancora dove stiamo andando e gli ulivisti perchè con loro e grazie a loro siamo ancora in traiettoria. Sandra per avermi rimesso in pista, Cristina e Roberta per tutti i giorni di lavoro insieme, lo Zio Ciro per avermi nutrito 2 volte a settimana (almeno) il Signor Roberto e tutto lo staff di Bibo per avermi sfamato gli altri 5 giorni. Perchè la qualità e l’esistenza di una proposta sono le cose più importanti in politica ringrazio il professor Parisi per avermelo insegnato, il presidente Prodi per essere stato il presidente di tutti, Aly Baba Faye perchè non smetta mai di fare politica. Fausto perchè lavorare per lui è una scuola e lavorare con lui un vanto. E Lisa perchè per le persone come lei cerco di cambiare il mondo.

Annunci

From → suggestioni

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...