Skip to content

Il cliente elettore

9 giugno 2008

Quando il tempio diventa un mercato , anche i cattolici lo sanno, il problema è grave e merita reazioni. Per questo trovo preoccupante nel dibattito politico l’affermare che il popolo ha sempre ragione, argomentazione che sappiamo essere fuorviante e pericolosa, troppo simile a quella famosa del cliente che detiene la ragione, e peggio che un governo legittimato dal popolo commetta azioni incontrovertibilmente giuste.

Non riesco ad immaginare una forma stato dove il governo è sempre popolare, sintomo generalmente che le politiche adottate sono assolutamente inefficaci, perchè è insita nella democrazia un grado di insoddisfazione per le policies, ad esempio, di risanamento.

Lo ha accennato Fassino nel suo intervento il giorno dell’insediamento del governo, lo ha riproposto Livia Turco sabato quando ha asserito che la sconfitta nasceva da un governo che non era più maggioranza nel paese, e continuamo a non svolgere un progetto alternativo di paese.

Il popolo non sceglie il meglio ma è sua la funzione di legittimazione del governo e delle istituzioni, su questo che si basa la democrazia. Sostenere il contrario equivale a cercare una compassionevole pacca sulla spalla da questo grosso omone un po’ fesso ed iracondo che chiamiamo Joe Popolo.

Annunci

From → analisi

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...