Skip to content

Punto e virgola

10 agosto 2008

A Roma l’estate è molto calda, avvolte interrotta dal sollevarsi ristoratore di un vento da ponente e colgo l’occasione per imprimere un punto di sospensione alle mie quotidianità che hanno dimostrato di non sapersi piegare all’abitudine. Rubo una settimana ai miei ragionamenti aperti per poterli affrontare non tanto in solitudine quanto piuttosto in un affollato eremo vacanziero.

Non metto punti, perchè tante sono le vicende di questo 2008 ancora in sospeso:

  • L’assemblea costituente del 20 giugno 2008 sotto giudizio dei garanti del Partito Democratico
  • Il processo di scrittura dello statuto del PD Lazio e la sua approvazione
  • Le successive primarie per l’elezione del Segretario della Regione Lazio e di una nuova assemblea regionale.
  • I Giovani Democratici ed il loro processo di costituzione
  • Le elezioni del Presidente degli Stati Uniti
  • Salvare il PD da se stesso.
E solo per citare qualche esempio, emergerò quindi dalla rete per una decina di giorni lanciando, talvolta, qualche colpo di sonar e ringraziando la 3 per aver finalmente reso disponibile la connessione internet anche per mac.
Annunci

From → analisi

One Comment
  1. “La lunga estate calda”, di Martin Ritt, soggetto di William Faulkner, con Paul Newman nella parte di Ben Quick; 1958

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...