Skip to content

La lezione di Alvin Greene

28 febbraio 2011

Nel giugno 2010, con l’avvicinarsi delle elezioni di medio termine ed il rinnovo del seggio senatoriale del South Carolina, a guadagnare la nomination dalle primarie del partito Democratico è stato Alvin Greene. In Italia questo nome non racconta nulla e, almeno fino alla notte del 7 giugno, quel nome non aveva nessun valore nemmeno per i dirigenti del partito Democratico che davano per certa la vittoria di Vic Rawl, un solido ex deputato, nonchè membro attivo della comunità democratica del South Carolina.

Questo indecifrabile ex militare afro americano aveva ottenuto la nomination per sfidare l’uscente repubblicano Jim DeMint senza fare la minima campagna elettorale, senza utilizzare un sito internet e senza partecipare a nessuno incontro pubblico. La sua campagna elettorale  era limitata al mero atto di presentare i documenti e la quota, ben 10.000 dollari, per candidarsi. (continua a leggere su qdr)

Annunci

From → qdr

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...