Skip to content

Con gli occhi in Grecia

13 giugno 2012

Immagine

Scritto insieme a Paolo Rampi

Della Grecia possiamo parlare con cinismo ricordando gli errori, i benifici goduti con poco riguardo e la condotta del loro welfare sociale solo fino a che non la vediamo oggi con i nostri occhi. La Grecia dell’Unione Europea era un’altra cosa, superata la dracme alimentata da forti flussi turistici interni ed esterni, in competizione per ospitare le olimpiadi, crocevia del mediterraneo quanto noi o forse anche più di noi. Attraversare la Grecia oggi non fa lo stesso effetto, parlare con i greci non ci trasmette altro che un nuovo senso di straniamento rispetto ad un mondo cambiato in poco più di dieci anni.

La Grecia che oggi svuota i centri urbani fino a pochi mesi fa simbolo della maturità economica a favore dei piccoli centri e delle campagne assomiglia ad una corsa contro il tempo, si cerca una posto dove poter vivere con quello che si ha, che oggi è meno della metà di quello che si possedeva. Il potere d’acquisto di uno stipendio di un dipendente del settore terziario si ridotto ad un terzo. Se a quella parte di paese che si è arricchita nonostante e la crisi cambia poco per la stragrande maggioranza dei greci lo stravolgimento ha cambiato la vita. In Italia, nonostante la tensione e la strisciante paura sulla stabilità delle banche ci sembra immaginare la scomparsa dei farmaci dagli ospedali non è nemmeno un’ipotesi. Parliamo di quei farmaci salva vita ma costosissimi (gli anti tumorali) una volta coperti al 90% dallo Stato Greco, oggi introvabili. (continua a leggerlo su Gazebos)

Annunci

From → analisi, Gazebos

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...